Comunicati stampa 2017

I numeri di Pulire 2017: +7% visitatori, quasi uno su tre è straniero

Pulire 2017 chiude con un bilancio estremamente positivo, con la crescita totale dei visitatori che segna un +6,6% (sono passati da 15.136 a 16.144); l’aumento dei visitatori esteri, oltre le aspettative, con un +20,5% (sono passati da 4034 a 4863), attestando la quota internazionale al 30,2%. 
“Pulire 2017 è stata quello che volevamo: la più bella edizione di sempre – afferma Toni D’Andrea, Amministratore delegato di Afidamp Servizi - bastava fare un giro per gli stand dei 300 espositori per respirare un clima di grande soddisfazione ed ottimismo, la migliore ricompensa possibile per il duro lavoro portato avanti con entusiasmo da tutto lo staff di Afidamp”.


“Pulire 2017 è stata l’edizione delle conferme e delle scoperte – prosegue D’Andrea - Il rinnovato successo di Pulire Outdoor, con uno spazio espositivo più grande e ricco, la novità del padiglione 6, confermato anche per il 2019 e, per la prima volta, la presenza di numerose delegazioni straniere provenienti da tutto il mondo, che hanno interagito con gli espositori in una serie di appuntamenti programmati che hanno portato alla nascita di nuovi rapporti commerciali. Insomma, un insieme di fattori che costituiscono la giusta premessa per aspettare con entusiasmo l’edizione 2019.

Pulire 2.2 è stata davvero“la fiera oltre la fiera”, con un ricchissimo panorama di eventi ed in particolare tre convegni internazionali, uno dedicato al ruolo della donna come motore della modernità nel settore dei servizi e gli altri due incentrati sui temi dell’ambiente e dell’economia circolare, che hanno portato a Verona i massimi esperti su queste tematiche. Si tratta di temi che verranno ripresi ed approfonditi in occasione di Forum Pulire, che si terrà il prossimo anno a Milano, nel mese di ottobre, presso l’Unicredit Pavilion. Senza contare i numerosi eventi conviviali e a tema che hanno vivacizzato gli stand ed intrattenuto piacevolmente i visitatori. Il tutto, in un contesto sempre più digitale, infatti l’utilizzo dell’applicazione è aumentato rispetto all’edizione precedente, dimostrando quanto sia apprezzato il valore strategico di questo strumento.

Ma Pulire è anche il luogo dell’eccellenza, un incubatore di innovazione che premia l’imprenditoria di qualità e le capacità professionali. La manifestazione è stata infatti animata anche dalla decima edizione del Premio Innovazione, vinto quest’anno da Sealedair-DiverseyCare; dal premio Afidamp “Imprese nella storia”, che ha premiato gli associati storici di Afidamp: Comac, Dulevo, Filmop, Vdm e Raines e dal primo “Trofeo Henry Unger”, vinto da Andrea Antonelli, che si è aggiudicato il titolo di pulitore di vetri più veloce d’Italia.

DOWNLOAD Filetype PDF icon
PULIRE | 21-23 MAGGIO 2019 | Verona Italia | All Rights Reserved | Afidamp Servizi srl | P.IVA 12732610154